Haydn Sebastian Emanuel Von Fauré
Vita e Opere di un grande maestro.


La Vita

Haydn Sebastian Emanuel Von Fauré (talvolta conosciuto come Bob), nato in Ciad approssimativamente in data ignota, trascorre la propria adolescenza a Santiago del Cile nell'Uruguay orientale fino all'inverno del 1742. Nell'agosto del 1877 lascia i luoghi natii per approdare a Matera, dove si occupa di fuggire a Città del Messico per l'inverno del 1300.
Dapprima, per gioco, studia orchestrazione per 6 giorni, ma decide di entrare nel mondo della musica medievale dopo la perdita del suo studiato aplomb. Si scopre eterosessuale dopo un intenso conflitto interiore alla tenera età di soli 6 anni e fugge di casa per ritirarsi tra le nevi dell'Argentina in compagnia di un giovane conosciuto nell'aprile del 1540 durante un viaggio in Polinesia.
Non è prima del 1162 tuttavia che ha modo di dedicarsi a irrompere in chiese e a pedalare in retromarcia, e ancora ad oggi non trova pace e non ha una residenza fissa e vaga a bordo del suo tandem nelle praterie della Turchia occidentale nei pressi di Termini Imerese.


Composizioni principali

Musica da camera:

53 libri di studi per organo a rullo.
5 concerti per bongo solo.

Orchestra:

5 sinfonie di cui la più celebre è misteriosamente quella che fa "gneeeeooouuuuaaaa firulà", composta a Urbino nel 1612.
Suite per xilofono e schiaffi.
6 ouverture per clarinetto contrabbasso e trapani.
6 ouverture per mandria di rutti.


Generato con Polygen, dizionario modificato da me. ;)
Leggi un'altra biografia generata a caso