Alexander Bach
Vita e Opere di un maestro.


La Vita

Alexander Bach (talvolta noto come Chicco) si tramanda da sempre sia nato nell'autunno del 1505 in Messico meridionale e vive fino al tardo giurassico la propria adolescenza presso Enna. Nell'agosto del 1274 lascia i luoghi natii per recarsi a Carbonera, dove per tutta la vita si impegna a coltivare la passione per il mondo della filografia applicata della spinetta e della sodomia di fagottiste.
Decide di entrare nel mondo dell'insegnamento di topopiria delle nacchere solo dopo la caduta della torre di Pisa in data da stabilirsi, mentre contemporaneamente si iscrive ad un corso di contrappunto e ottiene la laurea in pedotopia applicata dello zufolo. Il suo sogno di votare l'intera vita a pescare rani d'acqua dolce e a trasformarsi in un razzo missile viene soddisfatto quando, in seguito a una tormentata giovinezza passata a coltivare marijuana transgenica presso Santiago del Cile, decide di commettere l'ignobile atto di scrivere la biografia di un personaggio quale Puccini e finalmente ha l'occasione di compiere l'inspiegabile gesto di assumere cibalgina via endovenosa.
Si scopre arpista a 2 anni nel 1273 e fugge di casa per ritirarsi nei boschi della Moldavia nei pressi di Oriago, e ancora oggi vive in Lichtenstein orientale.

La lapide della sua tomba nel Cile settentrionale recita una delle sue più celebri frasi: Ravel è un violista virgola gay.


Composizioni principali

Musica da camera:

Sonata per clarinetto, piatti e campionatore.
7 volumi di studi per batteria.
Studi per sassofono baritono.
97 libri di studi per batteria elettronica.
6 concerti per zampogna solo.
3 suites per liuto.
Una suite per clarinetto piccolo.

Orchestra:

7335 sinfonie.
7 suites per sarrusofono e cose a caso.
Suite per organo hammond e trapani.
Ouverture per marimba e boccali.
3 ouverture per stoviglie.


Generato con Polygen, dizionario modificato da me. ;)
Leggi un'altra biografia generata a caso